Il boom degli esports

Se giochi ai videogame e sei appassionato del settore, c’è una forte possibilità che tu abbia sentito parlare degli esports. Un business che si stima varrà quasi 1,5 miliardi di dollari entro il 2020, con alcuni giocatori che stanno già gareggiando per vincere montepremi fino a 24 milioni di dollari.
Un boom che ha portato il fenomeno anche in Italia, tanto che sempre più videogiocatori italiani ci si stanno dedicando.

Cosa significa in realtà “esports”?

Generalmente, la definizione più semplice è “gli esport sono un gioco competitivo a livello professionale”. Il modo in cui funziona un torneo differisce da gioco a gioco. La maggior parte degli sport popolari includono delle partite giocate in campionati o tornei durante l’anno, culminanti in un evento finale. Alcuni giochi, invece, sono in un formato uno contro uno (i giochi di lotta come Street Fighter, per esempio).

Che tipo di gioco può essere un esport?

Le tipologie di giochi possono essere diversi, anche se al giorno d’oggi ci sono due varianti principali: gli sparatutto in prima persona e i ‘MOBA’ (acronimo di Multiplayer Online Battle Arena).

Altri sport possono essere i giochi di carte, i giochi sportivi (la serie FIFA sta crescendo in popolarità come esport), giochi di strategia e di combattimento. I giochi sportivi sono generalmente i più semplici, dato che si basano sugli sport del mondo reale, mentre i giochi di combattimento sono anche molto accessibili, dato il più evidente scambio di pugni e calci.

I giochi di strategia, come StarCraft 2, si basano su giocatori che costruiscono eserciti e cercano di sconfiggersi l’un l’altro puntando sull’abilità e su scelte tattiche ottimali.

Dove vedere (o partecipare) agli esport?

Per poter entrare nel mondo degli esport, bisogna prima di tutto scegliere il tipo di gioco da fare. Tra i più semplici troviamo “Rocket League”, che assomiglia molto al calcio tranne per il fatto che ci sono meno giocatori e più razzi, Street Fighter V, il più classico dei giochi da combattimento, e StarCraft 2, uno dei pochi giochi di strategia a disposizione, in cui l’obiettivo è sconfiggere l’avversario.

Leave a Reply